La community eTwinning

Il Portale: etwinning.net

Il Desktop: eTwinningLive 

Lo spazio web del progetto attivo: Twinspace

                                                                         

 

 

 

eTwinning è la più grande community europea di insegnanti attivi nei gemellaggi elettronici tra scuole.

eTwinning offre una piattaforma per lo staff (insegnanti, dirigenti scolastici, bibliotecari, ecc...) delle scuole dei paesi partecipanti per comunicare, collaborare, sviluppare progetti e condividere idee; in breve, partecipare alla più entusiasmante community europea di insegnanti.

eTwinning promuove la collaborazione tra scuole europee attraverso l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC), offrendo supporto, strumenti e servizi. eTwinning offre anche opportunità gratuite di sviluppo professionale online per i docenti.

Lanciato nel 2005 come principale azione del Programma eLearning della Commissione Europea, nel 2014 eTwinning è stato integrato con successo in Erasmus+, il Programma europeo per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport. L’Unità europea eTwinning è gestita da European Schoolnet, un consorzio internazionale di 31 Ministeri dell’Istruzione europei, che sviluppa l’apprendimento per le scuole, gli insegnanti e gli studenti di tutta Europa. eTwinning è supportato, a livello nazionale, da 38 Unità nazionali eTwinning.

eTwinning è una vivace comunità che, nei suoi 12 anni di vita, ha coinvolto fino a 500.000 insegnanti in 182.000 scuole. Negli anni, sono stati gestiti oltre 61.000 progetti innovativi, con la partecipazione di oltre 2.000.000 studenti entusiasti in tutto il continente.

 


IL LICEO "DON GNOCCHI" CELEBRA "SAFER INTERNET DAY"

In occasione della giornata internazionale dedicata alla sicurezza in rete, Safer Internet Day, che si celebra ogni anno la prima settimana di febbraio, quest'anno ricade il 06/02/2018, la nostra scuola aderisce ad una così importante iniziativa spronando i nostri studenti a creare prodotti per tutti i stakeholders della scuola, specialmente i loro coetanei e anche studenti più giovani, che spiegono il modo migliore per sfruttare le grandissime risorse della rete, ma allo stesso tempo del comportamento che meglio si adatta per evitare i pericoli ma anche per avere rispetto per gli altri che si trovano ad interagire con loro durante le loro navigazioni nei siti dei social media. Le classi hanno agito indipendentemente per ciò che riguarda la tematica e il prodotto da proporre. In questo luogo troverete i collegamenti ai vari lavori.

Quest'anno il motto del Safer Internet Day è: "Create, connect and share respect: A better internet starts with you", ovvero "Creare, connettere e condividere rispetto: Un Internet migliore inizia con te". Gli studenti hanno fatto proprio questo-bravi!

La Classe 3^A/Linguistico Inglese

Tematica: I pericoli di incontrare in persona quelle conosciute online

Prodotto: Un video breve (clicca sull'immagine)

 

 

La Classe 2^A/Linguistico Inglese

Tematica: Le regole del netiquette

Prodotto: Una Presentazione PowerPoint (clicca sull'immagine)

 

 

Le Classi 3^ e 4^A/Linguistico Spagnolo

Tematica: Le regole del Netiquette

Prodotto: Poster con video breve

 

La Classe 5^A/Linguistico Inglese

Tematica: I pericoli e le conseguenze di non conoscere le regole in internet

Prodotto: Video intervista a 2 studenti

 

La Classe 4A/Linguistico

Tematica: Cyberbullying

Prodotto: Video doppia intervista a confronto (tipo Le iene)

 

 

 


IL SUCCESSO DEI PROGETTI ETWINNING 2016/2017

Entrambi i progetti intrapresi dal Liceo don Gnocchi, "Cl@ssifieds" e "Eurocomics"  vengono riconosciuti di una qualità così alta che la commissione europea li ha premiati nei seguenti modi:

National Quality Label

Entrambi vincono European Quality Labels, perché anche i partner europei dei progetti hanno vinto a loro volta National Quality Labels.

 

 

Ciliegina sulla torta, ma eccezionale risultato per il lavoro svolto dagli studenti partecipanti...quest'anno, in occasione del 30° compleanno del programma Erasmus+, la commissione europea ha deciso di premiare i progetti con la miglior qualità a livello europeo attraverso il concorso "MOVE 2 LEARN, LEARN 2 MOVE", con dei biglietti di viaggi gratuiti, per visitare e conoscere la cultura del paese partner del progetto, per gli studenti che avevano fatto richiesta di partecipare al concorso. Il risultato è stato oltre ogni aspettativa, perché non solo hanno vinto per 1 progetto, già difficile in sé considerando l'alto numero di richieste in tutta l'Europa per i premi, ma hanno vinto entrambi progetti! Un risultato quasi UNICO in tutta l'Europa! Gli studenti visiteranno la Grecia per il progetto Eurocomics, e la Spagna per il progetto Cl@ssifieds!

 

 

 

 

I Progetti eTwinning del Liceo don Gnocchi A.S. 2016/2017

L'Unione Europeo ha dichiarato che questo è l'anno dell'inclusione in tutte le sue sfacettature, ed è sotto questo influsso che sono stati ideati 2 progetti particolarmente improntati all'inclusione dei giovani del mezzogiorno, che sappiamo, hanno meno opportunità di realizzarsi in questa zona. Per i più giovani delle classi 2AL e 2BL, considerato il loro stato di maturazione e allo stile di apprendimento visivo, il progetto eTwinning "EUROCOMICS" che, come dice il nome è improntato nella produzione di un fumetto educativo, si è proposto di sviluppare particolarmente la competenza di "spirito di iniziativa e imprenditorialità".  Agli studenti più maturi delle classi linguistiche 4A e 4B, sicuramente più autonomi e responsabili rispetto ai primi, è stato proposto un progetto improntato su obiettivi attinenti alla propria realizzazione nell'ambito lavorativo/di carriera, e quindi che integrava competenze, conoscenze, abilità e qualifiche richieste nel competitivo mondo del lavoro di oggi. La competenza chiave, nel quadro di riferimento europeo, maggiormente sviluppata nel progetto in eTwinning in esame, "CL@SSIFIEDS" , è stata "imparare a imparare" e il prodotto prefissato era la creazione di un blog ove gli studenti potevano condividere conoscenze e rispondere su domande riguardanti il mondo del lavoro e lo sviluppo professionale nel proprio paese e nell'Unione Europea.

 

Il Progetto eTwinning "EUROCOMICS"

Come menzionato sopra, le classi linguistiche 2A e 2B hanno partecipato al progetto Eurocomics, insieme alle classi 2AL e 2BL del ISISS G.B. Novelli Marcianise, la 3EL del Liceo "A. Manzoni" Caserta, la scuola greca "2nd Arsakeio-Tositseio Junior High School Ekalis", Athens, e la scuola francese "Lycée Champollion", Figeac, per tutto l'anno scolastico per circa 1 ora settimanale durante l'ora di conversazione in inglese. Gli alunni si sono prima presentati attraverso l'uso di un Web 2.0 tool, a scelta fra 3, messo a loro disposizione sullo Twinspace, il loro spazio virtuale di lavoro. Ogni classe poi si è adoperato di presentare la loro scuola, o la loro zona di residenza come seconda attività. Durante tutto il progetto ci sono stati momenti di comunicazione sia sincrona, la videoconferenza (Adobe Connect, offerto da eTwinning) a Natale, "Eurocomics Christmas Party", un momento gioioso ed emozionante, che asincrona, attraverso la eTwinning mail, eTwinning forum, messaggistica di profilo all'interno del sito, e anche scambi attraverso le social media esterni al sito, tipo WhatsApp.

La videoconferenza di Natale tra tutte le scuola partecipanti

Per quanto riguarda il processo, in una prima fase, gli alunni dovevano scegliere quali personaggi proporre come primario, quello che portava il lettore del fumetto attraverso le città più belle dei paesi partecipanti, e secondario, che portava il personaggio primario nei luoghi nascosti e misteriosi di queste città e legato alle tradizione del paese. Qui lo spirito di imprenditorialità degli studenti è venuto a galla, perché tra tutti i disegni pervenuti, ciascuno per studente, poi si è votato per quello più rappresentativo del proprio territorio, e quello più rappresentativo del concetto "magia del viaggiare"! Ecco i 2 personaggi vincenti: Aladdin (personaggio primario, e ideato dagli studenti della classe 2AL Novelli) e Tonino (personaggio secondario, sempre della classe 2AL Novelli). La votazione è stato agguerrita, e fino all'ultimo è stata una gara tra don Gnocchi e il Novelli!

A sinistra lo schizzo in matita di Aladdin, e a destra, dopo la manipolazione digitale con il Web 2.0 tool Pixlr editor online!

A sinistra lo schizzo in matita di Tonino, e a destra, dopo la manipolazione digitale con il Web 2.0 tool Pixlr editor online!

Nella seconda fase, complicatissima e molta faticosa, gli alunni di ogni classe, in piccoli gruppi, ognuno con un proprio ruolo, dovevano scegliere una città, una leggenda urbana di questa città, un piatto tipico e poi crearne un storyline il cui seguito veniva fuori la serie di scene, chiamate "Panels" in inglese, da cui veniva compilata il capitolo del fumetto a loro dedicato. Inoltre, in gruppi internazionali, dovevano mettersi d'accordo su chi scegliere come personaggio principale e sul nome da dargli. Il nome del personaggio secondario è stato deciso dagli alunni del paese da dove questo proveniva. Il risultato dello sforzo degli alunni è stato oltre ogni aspettativa! Inoltre, quest'anno l'UE ha messo a disposizione nel concorso "Move 2 Learn, Learn 2 Move" (che significa muoversi per imparare, imparare per muoversi") dei vouchers di viaggio con tiro a sorte fra le classi degli alunni partecipanti a progetti eTwinning vincenti Quality Labels...evvai ragazzi! Speriamo bene! Sotto, il fumetto "Aladdin and the Seven Tales" frutto del duro lavoro di un anno eTwinning!

 

Aladdin and the Seven Tales

Il progetto eTwinning "CL@SSIFIEDS"

Quest'anno gli studenti della 4AL e 4BL hanno collaborato con molte scuole europee e italiane: ISISS "G.B.Novelli" Marcianise; IES L´Om, Picassent, Spagna; ITES Valturio, Rimini, Italia; Othisi Junior High School/High School, Stamata Attiki, Grecia; ETŠ „Nikola Tesla“, Pančevo, Serbia; Technical College of Electronics, Zduńska Wola, Poland, e il lavoro è stato di alta qualità considerando che hanno collaborato scuole con alta specializzazioni in vari campi lavorativi, quindi dando una spinta in più al lavoro dei nostri alunni.

Come in ogni progetto eTwinning, gli studenti si sono presentati ai loro partner attraverso un Web 2.0 tool messo a loro disposizione sullo Twinspace dedicato, inoltre hanno anche presentato la loro scuola e territorio attraverso dei video divertenti ed informativi. Poi è incominciato la prima fase del progetto che prevedeva la scoperta delle forze e delle debolezze proprie dei studenti e anche dei propri paesi per quel che riguardava il mondo lavorativo, attraverso dei test sulle Intelligenze Multiple, i test della personalità per scoprire il lavoro più adatto, le risorse nel paese nativo e i paesi europei che partecipavano. C'è stato anche una divertente fase di intervistare studenti partner; video sulle cose da fare e NON da fare durante un colloquio di lavoro, con gli studenti della 4AL che hanno prodotto un video molto divertente tanto che gli partner Spagnoli l'hanno usato per presentare il lavoro svolto nel progetto ad altri classi; produzioni di "Clouds of Talents" ovvero una sorta di nuvole di parole che testimoniavano le forze del team internazionale che l'aveva prodotto.

Ci sono stati anche momenti di convivialità attraverso l'uso di app per la video conferenza, e quindi alla conoscenza diretta: c'è stata una video conferenza con l'uso di Skype fra la Spagna e l'Italia (la scuola Novelli); poi Adobe Connect per la video conferenza tra don Gnocchi, la Serbia e la Grecia. E' stato emozionante!

La video conferenza tra don Gnocci, Serbia e Grecia.

Per la seconda fase, il culmine delle attività, gli studenti hanno collaborato a costruire un database di risorse sulla ricerca di lavoro, i test attitudinali, corsi disponibili online per lo sviluppo professionale, traduzioni di pagine web in varie lingue europee (italiano, spagnolo, serbo, greco), a parte l'inglese, e infografici di una serie di lavoro che avevano scelto in sede dei gruppi multinazionali, per poter costruire un sito web, una sorte di blog, con lo medesimo nome del progetto. L'immagine contiene il collegamento al sito Web:

 

Come nel progetto Eurocomics, gli studenti si candideranno per vincere dei voucher di viaggio per uno dei paesi partner. ETwinning forever!

 

 Seminario di formazione eTwinning nella sala informatica del Liceo don Gnocchi il 24/11/2016

L'ambasciatrice per la regione Campania, Prof.ssa Angela Lucia Capezzuto, ha organizzato dietro richiesta dei docenti del liceo, un seminario di formazione (chiamato informalmente in inglese "workshop") sulle opportunità di sviluppo professionale e la partecipazione di alunni e docenti in progetti internazionali (Erasmus + e eTwinning "virtuali") che offre la piattaforma www.eTwinning.net .

Circa 30 docenti hanno partecipato in modo serio, impegnato ma allo stesso tempo con allegria e voglia di imparare all'incontro tenutesi dalle 15 alle 17.30 nella sala informatica del Liceo. Ogni partecipante ha ricevuto l'attestato, dopo aver effettuato la "prova" consistente nell'iscrizione al portale, e poi con l'iscrizione ad un gruppo di lavoro che corrispondeva ai bisogni speciali che riguardavano la propria materia d'insegnamento.

Con l'invito di valutare l'esperienze attraverso un gruppo WhatsApp che si è formato, è partita la richiesta di un evento di seguito sull'organizzaione di un progetto, e gli strumenti software accettati come supporto didattico per i progetti avviati nella piattaforma. Forse si farà verso febbraio.

Alcuni momenti "clou" dell'incontro:

 

Il progetto "Multicultural Olympics" riceve l'ambito premio "European Quality Label"

In data 22/11/2016, dopo aver ottenuto il riconoscimento di 4 certificati  "National Quality Labels" riconosciuto dagli enti eTwinning nazionali di ciascuno delle scuole partner partecipanti, con la seguente communicazione email, il progetto ottiene il riconoscimento di qualità a livello europeo:

"Caro/a Angela Lucia  Capezzuto,


Complimenti! La tua scuola ha ottenuto il Certificato di Qualità Europeo per l’eccellente qualità del lavoro sul progetto eTwinning "MULTICULTURAL OLYMPICS". Ciò significa che il tuo lavoro, quello dei tuoi studenti e della scuola sono stati riconosciuti ai massimi livelli europei.

Riceverai quindi il Certificato che potrai inserire sul tuo sito Web ed esporre a scuola, in modo che tutti possano vederlo. Inoltre, il tuo progetto sarà inserito in un’area speciale del Portale europeo all’indirizzo www.etwinning.net.


Ancora congratulazioni per questo importante risultato, spero ci potremo incontrare in occasione di uno degli eventi eTwinning in programma quest’anno.

Con i miei più cordiali saluti,

eTwinning Team"

Il Liceo don Gnocchi beneficierà di questo riconoscimento prevedendo di essere riconosciuto come SCUOLA ETWINNING, con gli occhi dell'Europa puntati su di essa, e si apriranno le porte ad iniziative da parte della Commissione Europea riservate alle scuole con questa denominazione di qualità!

Si congratulano particolarmente tutti gli studenti partecipanti che con la loro passione hanno reso questo risultato possibile!

 

Il progetto "Multicultural Olympics" riceve la "Menzione Speciale" ai Premi Nazionali eTwinning 2016

La seguente comunicazione è stata ricevuta al mail personale il 20 ottobre:

"Gentile eTwinner,
siamo molto lieti di comunicare che il tuo progetto è stato incluso tra le "menzioni speciali" ai Premi nazionali eTwinning 2016! Complimenti da parte dell'Unità eTwinning Italia!
Desideriamo invitarti insieme al Dirigente scolastico alla cerimonia di premiazione che si terrà a Napoli in occasione della Conferenza Nazionale eTwinning nei giorni 18 e 19 novembre p.v. 
Di seguito la lista completa dei progetti con menzione speciale:

  • "Does the earth have borders? Migration and Human-Rights", Giusi Gualtieri, Liceo Scientifico "G. Marconi" di Perugia, Umbria 
  • "WWW", Monica Morana ICS 3 "L. Radice" di Patti (ME), Sicilia, voto 28,5 
  • "Let's make a change!", Maria Rosaria Fasanelli, Liceo Statale "Niccolò Machiavelli" di Roma, Lazio
  • "COOL - Collaboration Online with Outstanding Learning", Marilina Lonigro, Scuola Secondaria di I Grado "Bovio-Palumbo" di Trani, Puglia
  • "Keep fit - be healthy"Elisabetta Scaglioni, Direzione Didattica di Vignola (MO), Emilia-Romagna
  • "eine Fahrradtour durch Europa"Mariaserena Burgher, ICS "Via Commerciale" di Trieste, FVG
  • "Who wants to be a scientist ?", Paolo Sirabella, Liceo Scientifico Statale "Talete" di Roma, Lazio
  • "Planet Diversity"Giovanna Piras, IC di Ghirlanza (OR), Sardegna
  • "Es waar einmal...", Sabine Mildner, Liceo Statale "F. Cecioni" di Livorno, Toscana
  • "MULTICULTURAL OLYMPICS"Anna Menditto, ISIS "G. B. Novelli" di Marcianise (CE), Campania e Angela Lucia Capezzuto, liceo statale "Don Gnocchi" di Maddaloni (CE), Campania

Ovviamente, la notizie è stata ricevuta con tanta gioia e orgoglio, e la costatazione che il nostro progetto ha ricevuto un'ulteriore riconoscenza al suo valore e la qualità del lavoro svolto dagli studenti partecipanti!

 

Il progetto "Multicultural Olympics" riceve il Premio di Qualità Nazionale

(eTwinning National Quality Label)

Il 9 agosto, l'Unità Nazionale eTwinning, un unità dedicato dell'INDIRE a Firenze, ha annunciato che il progetto ha ricevuto la riconoscenza tra la moltitudine di progetti presentati per la selezione. Queste sono le parole incoraggianti nella comunicazione:

" MULTICULTURAL OLYMPICS: Ottimo progetto molto ben organizzato e coordinato, il TwinSpace è ricco di materiali di buona qualità e la scheda di candidatura è ben fatta e aiuta la lettura della documentazione prodotta. Molto divertente e ben realizzata la fase iniziale di ice-breaking e presentazione reciproca e ottimo utilizzo degli strumenti offerti dal TwinSpace. Grazie per aver condiviso con noi il link della vostra riunione di programmazione delle attività e gli altri video che raccontano i momenti di chat e il punto di vista dei dirigenti scolastici. Sono certamente utili per capire meglio il gran lavoro di coordinamento dietro alle attività e ai prodotti finiti. Molto buono il coinvolgimento attivo degli alunni, l'uso delle TIC e la comunicazione tra i partner. Per un ulteriore salto di qualità si auspica in futuro l'introduzione di lavori in gruppi misti internazionali e la valutazione del progetto da parte di studenti e docenti. Complimenti!"

Ci sarà una premiazione degli alunni in data ancora da stabilirsi.

Il progetto "Dare Tell Tales" riceve il Premio di Qualità Nazionale

(eTwinning National Quality Label)

Il 9 agosto, l'Unità Nazionale eTwinning, un unità dedicato dell'INDIRE a Firenze, ha annunciato che il progetto ha ricevuto la riconoscenza tra la moltitudine di progetti presentati per la selezione. Queste sono le parole usate nella comunicazione:

"Dare tell tales !: Si tratta di un ottimo progetto di classe che mette in gioco la creatività degli alunni attraverso l'uso delle tic e la recitazione. Buona l'integrazione curriculare, la collaborazione in gruppi e tra le due classi italiane coinvolte. Tuttavia è totalmente assente qualsiasi traccia della collaborazione con i partner. Nel TwinSpace sono visibili solamente 3 carte dei partner francesi e i loghi proposti. Nessuna presentazione reciproca, quasi nessuna produzione di cartoline, nessuna documentazione del prodotto finale, almeno questo è quanto risulta dalla visione del TwinSpace e della documentazione fornita. Vogliamo premiare il grande impegno mostrato dalle classi italiane, ma per il futuro auspichiamo una maggiore attenzione agli aspetti collaborativi anche con i partner stranieri, o quantomeno alla loro documentazione."

L'Unità Nazionale ha voluto premiare il lavoro svolto solo dalle classi italiane perché è mancata la collaborazione da parte dei partner francese e rumeno. Comunque resta un risultato invidiabile nonostante il grande handicap che ha dovuto superare. Un grande premio per gli studenti partecipanti!

 

 

Progetto eTwinning   “Dare Tell Tales”

 

Il 31/05/2016, presso l’Aula Magna del Liceo don Gnocchi, si è messo in scena l’attività finale del progetto eTwinning “Dare Tell Tales”. Il progetto realizzato interamente in rete, ha visto protagonisti gli alunni delle due classi linguistiche 2A e 2B cimentarsi in brevi, divertenti scenette di eroi, nemici e aiutanti famosi improvvisate su suggerimento delle “Recital Cards” (carte di recita) da loro creati come programmate dagli accordi presi con altre partner europei che hanno aderiti al progetto. Questi sono un Liceo francese, LPO Touchard Washington (Le Mans), e un Liceo Rumeno, Colegiul Silvic "Bucovina" (Campulung Moldovenesc), e le docenti coordinatori Prof.sse Angela Lucia Capezzuto (conversazione in inglese), Anna Maria Mosca (inglese) 2A/L e Giuseppina Santo (inglese) 2B/L.

Il progetto aveva lo scopo principale di incrementare la fiducia in se e la creatività degli studenti, accoppiata all’apprendimento delle TIC tanto auspicato dal  Piano Nazionale Scuola Digitale e l’uso della lingua inlgese come lingua veicolare. Le attività progettuali sono state svolte regolarmente durante l’intero anno scolastico, divise in diverse fasi ed hanno visto tutti gli alunni coinvolti sempre con serietà e costanza. Le improvvisazioni sono state filmati e montati in un video stesso dalle alunne Elisa Noemi Grauso e Alessia Langella della 2B/L poi caricato sul sito del Twinspace dedicato. Tutte le attività e i lavori preparati dagli alunni possono essere consultati al link:

https://twinspace.etwinning.net/10951

 

Progetto eTwinning  “Multicultural Olympics”

Il 21 maggio scorso, presso vari locali del Liceo don Gnocchi e la palestra presso la Scuola Primaria “Brancaccio”, si è  svolta la competizione finale “Olympics Day” relativa al progetto eTwinning  “Multicultural Olympics. Il  programma eTwinning promuove la collaborazione scolastica in Europa attraverso l’uso delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC), fornendo supporto, strumenti e servizi per facilitare le scuole nell’istituzione di partenariati a breve e lungo termine in qualunque area didattica e in qualunque lingua comunitaria. Hanno aderito al progetto gli studenti della classe 4a A linguistico coordinate  dalle Prof.sse *Angela Lucia Capezzuto (conversazione in inglese), Anna Maria Mosca (inglese) e Sofia Di Nuzzo (attività motorie).

Il progetto realizzato interamente in rete, ha visto protagonisti gli alunni in una sorta di competizione virtuale con gli alunni di un altro Liceo italiano, ISISS Novelli (Marcianise), un Liceo francese, Lycée Bois d’Olive (Isola di Réunion), ed un Istituto Superiore spagnolo, IES Virgen de Covadonga (Asturias), che aveva lo scopo di valorizzare giochi e sport tradizionali dei rispettivi territori di appartenenza e dunque favorire lo scambio culturale tra gli alunni dei paesi partecipanti. Le attività progettuali sono state svolte regolarmente durante l’intero anno scolastico, divise in diverse fasi ed hanno visto tutti gli alunni coinvolti sempre con serietà e costanza utilizzando esclusivamente l’inglese come lingua veicolare fino ad arrivare al momento finale che si è svolto contemporaneamente nei tre paesi e che ha visto gli alunni impegnati in una serie di competizioni sportive. All’Olympics Day, così è stata intitolata la finale, erano presenti i docenti coinvolti ed un gruppo di allievi della 4a artistico, che avevano collaborato al montaggio di vari video del progetto, e tutti gli alunni della 4° A linguistico.

Tutte le attività si possono consultare presso il sito del eTwinning: https://twinspace.etwinning.net/11716/   

* In data 17/06/2016, la Prof.ssa Angela Capezzutoè stata nominata dall’INDIRE, Ambasciatrice ETwinning per la Campania.

Alcuni momenti intensi del “Olympics Day”:

 

 

Amministrazione Trasparente

amministrazione trasparente

 

Albo on line

albo on line

 

Accesso Civico

Questionario di Gradimento a.s. 2017/18

Per poter accedere al questionario di gradimento tramite il link che segue, occorre essere in possesso di un account gmail.

Cliccare sul link  sottostante o sul logo.

https://drive.google.com/drive/folders/1G3Snpr7tP8sZOrj7tlLk5Ljwaz-hyfGo?usp=sharing

 

 

Formazione

Alternanza Scuola - Lavoro

I Tesori Nascosti della Campania

Biblioteca Scolastica

 

Go to top